Equipaggi

Hanno partecipato alla veleggiata sei barche a vela con equipaggi che raggruppano persone provenienti non solo da tutta Italia – Piemonte, Alto Adige, Lombardia, Veneto,  Marche, Campania, Puglia, Calabria – ma anche dagli Stati Uniti e da luoghi di migrazione per gli Italiani, come l’Australia e la Cina. L’età dei naviganti, uomini e donne,  varia dai 29 ai 73 anni, la loro occupazione in terra ferma riguarda tutti i settori: medici, insegnanti, muratori, operatori sociali, infermieri, tecnici, cantanti lirici, portalettere, imprenditori, pubblicitari, architetti.

L’incontro di realtà cosi diverse nasce dalla pubblicazione di due articoli su riviste di nautica – Bolina di agosto 2018 e Il Giornale della Vela di settembre 2018 – che hanno diffuso a livello nazionale l’iniziativa.

Lasciamo ad altri nei prossimi anni, la possibilità di raccogliere l’ iniziativa,  migliorarla ed evolverla. Perché il Mediterraneo diventi sempre più un mare che unisce e navigabile ovunque per tutti!